I tuoi clienti si occuperanno del marketing!

Sia che tu affitti appartamenti, camere, che gestisca un B&B  o un qualunque locale pubblico puoi sfruttare le foto dei tuoi clienti per farti pubblicità a costo zero.

I social ormai sono entrati nella vita di tutti noi, giovani e meno giovani utilizzano i social quotidianamente, che sia per svago o per lavoro, tutti hanno ceduto alla tentazione di postare un selfi o condividere il piatto appena cucinato, accompagnato semplicemente da un hashtag (se parliamo di instagram)  e restare in attesa di like e cuoricini.

Se non tutte  sicuramente  gran parte delle foto che vengono pubblicate sui social sono scattate in ambienti interni, ambienti che fanno da sfondo all’oggetto o alla persona soggetto della scena, qualche volta sono ambienti eleganti e curati che in foto fanno la loro bella figura, entrano nel mondo social e sono visibili a migliaia di persone e se hanno la fortuna di essere caricati sul profilo giusto ottengono un audience ancora maggiore.

Adesso pensiamo che anche gli ambienti delle nostre case vacanza, dei nostri B&B, sia gli ambienti più privati come le camere da letto, sia gli ambienti comuni delle nostre strutture se fotografati e postati  dai nostri clienti possono potenzialmente raggiungere un numero infinito di persone: possono diventare il nostro asso nella manica, il nostro strumento di marketing assolutamente gratuito.

Perché questo accada e dia i suoi frutti, non è sufficiente che i nostri interni siano “fotogenici”, devono stimolare il cliente a fotografare e/o fotografarsi all’interno della nostra struttura, per questo motivo dovrà essere un ambiente piacevole, interessante, particolare ma questo non basta. Perché il nuovo passaparola, quello dei social, funzioni l’ambiente dovrà avere una caratteristica imprescindibile: dovrà essere riconoscibile.

Un proprietario di appartamenti da affittare come case vacanza che ha scaricato la mia guida,  proprio qualche giorno fa, rispondendo alla mia mail mi ha detto:

Ho provato ad interagire con gli ospiti e pubblicare qualche fotina sul profilo fb, ma sembra che i social non facciano al caso mio

Questo è un errore, come ho spiegato anche a lui, ribadisco non basta che l’ambiente sia funzionale ed arredato con gusto, come in effetti il suo è, ma deve essere pensato e realizzato con questa finalità.

Dovrà quindi essere progettato in modo da diventare uno sfondo riconoscibile.

Riconoscibile si ma in modo discreto, il protagonista della foto è e dovrà rimanere il cliente, e si perché queste foto devono in primis soddisfare l’ego del cliente.

A questo punto entra in gioco l’abilità del progettista che dovrà riuscire a “brandizzare” la foto ma senza che questo risulti palese, inserendo elementi unici e riconoscibili, che non lascino dubbi sul luogo dove è stata scattata la foto.

Come fare? Questo va studiato caso per caso ma si potrebbe pensare ad arredi disegnati su misura che non è possibile trovare in commercio. Troppo impegnativo? In questo caso concentriamoci su alcuni elementi caratterizzanti.

Un esempio in un locale pubblico hanno creato  un’ illuminazione a  decoro di una parete fatta in modo tale che se una persona vi si appoggia sembra che sopra la testa abbia un’aureola, ed indovinate un po’, tutti quelli che entrano si fermano li davanti a farsi una foto. Certo questa pensata è molto più adatta ad un locale pubblico che ad un B&B, appartamento o albergo che sia, ma piccoli espedienti di questo genere possono far raggiungere l’obiettivo senza bisogno che nessuno lo chieda esplicitamente.

Se poi vogliamo dare un’ulteriore spinta alla pubblicazione di foto sui social, potremmo seguire, adattandola al nostro caso, la trovata di un ristorante che permette ai clienti di pagare in followers: ovvero chi raggiunge un certo numero di followers (naturalmente elevato) e pubblica le foto del locale e di ciò che ordina, può avere una o più portate gratis. Nel caso di un B&B potrebbe essere una colazione fino ad arrivare ad un pernottamento in più per chi è in grado di raggiungere un elevato numero di persone. Attenzione però, non facciamoci ingannare da profili falsi e followers fasulli, perché questo diventi una strategia di marketing tutto deve essere assolutamente reale!

E tu cosa ne pensi ti è piaciuta questa idea? Vorresti provare a caratterizzare insieme a me i tuoi ambienti?

CONTATTAMI

Per non perderti nessuno dei prossimi post, iscriviti alla mia lista!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *